More Website Templates @ TemplateMonster.com. August27, 2012!

Public speaking: 7 consigli per migliorare

Public speaking: 7 consigli per migliorareLo sappiamo, non c'è niente di più terrificante che parlare in pubblico. Ma, che piaccia o no, è un passo inevitabile per avanzare nella propria vita professionale.

Se è vero che non parlerai mai (ma te lo auguro!) davanti a migliaia di persone, è molto probabile che parlerai a una conferenza o a un incontro pubblico.

Come per tante cose, un segreto del public speaking è sembrare padroni di ciò che si sta facendo. Ecco alcuni consigli per fare una presentazione di successo.

1. Non leggere

Stai parlando in pubblico perché hai qualcosa da dire e sai quello che dici. Sfrutta questa opportunità e parla senza un foglio di carta davanti a te che ti detti cosa dire. Prima di pensare quello che stai per dire fai una breve pausa e memorizza i punti principali del tuo discorso. Se ti trovi in un contesto che ti obbliga ad avere degli appunti, non usare dei singoli fogli di appunti ma usa un blocco note, una cartella rigida o dei cartoncini rigidi.

2. Tieni i capelli lontani dal tuo sguardo

Un consiglio rivolto soprattutto alle donne ma anche agli uomini capelloni. Anche la migliore lacca o gel per capelli può fallire quando siete su un palco e sicuramente non vuoi la scocciatura di dover sistemare i capelli ogni minuto mentre fai il tuo intervento. Mostra chiaramente al pubblico il tuo volto. E se proprio vuoi tenerli bassi, abbi cura di tenerli lontani dagli occhi.

3. Preparati ai problemi tecnici

Se sei già nervoso, un proiettore che non funziona o un microfono guasto ti sembreranno la fine del mondo. Ma se ti dovesse capitare, un oratore che gestisce spesso conferenze o eventi raccomanda di scherzare o prenderla alla leggera con un commento in modo tale da allentare la tensione in sala e gestire il pubblico. Non sai essere divertente sotto pressione? Prepara qualcosa in anticipo come piano d'emergenza.

4. Stai fermo con i piedi

Una cosa che distrae molto gli spettatori è vedere un oratore che dondola, passeggia o cammina nervosamente. Anche se è difficile da gestire, fai del tuo meglio per piantare i tuoi piedi a terra in modo tale che non ti creino fastidio mentre parli. Qualsiasi cosa tu possa fare, non incrociare le gambe mentre parli. Rischi di perdere l'autorità che possiedi come oratore in quel momento, oltre a rischiare di perdere l'equilibrio.

5. Tieni le mani fuori dalle tasche

In un momento di panico da public speaking, può sembrare confortevole mettere le mani nelle tasche. Non farlo. Oltre a essere poco professionale, indirizzi lo sguardo del pubblico verso il basso e distogli l'attenzione dal tuo sguardo. Dovresti tenere le mani liberamente lungo i tuoi fianchi almeno ché non stia compiendo dei gesti per comunicare qualcosa in maniera decisa.

6. Parla in maniera sicura

Public speaking è per il 10% ciò che dici e il 90% come lo dici. Non importa se hai di fronte due persone o duemila. Se ti stai rivolgendo a qualcuno, vuol dire che hai una ragione per essere qui. Abbraccia l'autorità che ti viene data quando stai davanti a un pubblico e comunica quello che sai come se fossi la migliore persona per quel compito, anche se non ci credi pienamente. Parla in maniera decisa, scandisci le tue parole e sorridi orgogliosamente. Farà sembrare coinvolgente anche un intervento noioso.

7. Cerca il contatto con gli occhi

Qual è il modo migliore per trovare il contatto con il tuo pubblico? Guardali dritti negli occhi! Non lasciare che il tuo sguardo vaghi senza scopo per la sala. Ti fa sembrare ambiguo e inaffidabile. Se hai difficoltà con lo sguardo diretto negli occhi dei partecipanti, prova questo trucco: guarda una persona per ogni frase che dici. Quando stai per dire una nuova frase, sposta lo sguardo su una persona vicina e così via. In questi casi evita di balzare col tuo sguardo da un lato all'altro della stanza. Il passaggio da una persona all'altra deve essere armonioso e regolare.

Cosa fare se crei casini?

1. Non toccarti la faccia

Una reazione comune tra gli oratori è quella di far sprofondare la faccia tra le proprie mani e impacciatamente chiedere scusa per l'errore. Ricorda, il public speaking si basa anche sulla sicurezza. Resisti alla tentazione di dire "Scusate", tranne che per una ragione davvero valida. Se non richiami l'attenzione del pubblico verso il tuo pasticcio, il pubblico neanche lo noterà. E anche se dovessero notarlo, la tua grazia sotto il tiro li impressionerà.

2. Prenditi un secondo... o due

Se perdi il controllo o fai un errore, fai una pausa, riassetta le tue idee e riprendi l'intervento quando sei di nuovo pronto. Il pubblico è sorprendentemente tollerante verso un momento di pausa rispetto all'alternativa di un goffo balbettio. Il silenzio può essere tuo amico: fai un respiro profondo e ricollega la tua mente alla bocca.

Hai altri ottimi consigli sul public speaking da suggerire? Scrivili qui sotto oppure leggi anche 8 consigli per una presentazione di successo.

Articolo tratto da 7 tips that will make you a better public speaker.

Condividi